INDIETRO
immagine decorativa
Museo del Ciclismo G. Bartali
immagine decorativamuseo Via Chiantigiana 173 Ponte a Ema, Firenze
immagine decorativatelefono
immagine decorativamail
immagine decorativaweb http://www.museicivicifiorentini.comune.fi.it/bartali/
 

Il museo intitolato a Gino Bartali sorge a Ponte a Ema, località ove il grande campione era nato e aveva iniziato la carriera agonistica. L’edificio è stato ultimato nel 2006 e si sviluppa su tre piani, per oltre mille mq. di superficie. Al piano seminterrato si trova il deposito delle biciclette di varie epoche, che ne fa intravedere l’evoluzione tecnica, e al primo piano il museo vero e proprio con l’esposizione di velocipedi, biciclette, indumenti e cimeli che documentano la storia del ciclismo e le imprese di Gino Bartali e di altri campioni. Vi sono conservati anche importanti raccolte di giornali d’epoca, numerose pubblicazioni e filmati. La terrazza di copertura, praticabile, ben si presta all’allestimento di iniziative in tema.
 
 
logo orario
Orario
Venerdì e sabato 10.00-13.00; domenica 10.00-16.00.
Chiuso 25 dicembre, 1° gennaio, Pasqua.
L'ultimo ingresso è mezz'ora prima della chiusura.
 
logo hand
Accesso facilitato
Accessibile
logo eventi
Eventi

----