INDIETRO
immagine decorativa
Basilica San Lorenzo
 

Le origini di San Lorenzo coincidono con quelle della comunità cristiana a Firenze. Secondo la tradizione la primitiva Basilica, la più antica cattedrale fiorentina, venne consacrata da Sant'Ambrogio nel 393 e dedicata al martire Lorenzo. La Basilica odierna è il frutto del radicale rinnovamento cominciato nel 1418 da Giovanni di Bicci, capostipite della famiglia Medici. Da allora San Lorenzo ha legato la sua storia a quella della dinastia medicea. Il complesso conserva fondamentali testimonianze di Brunelleschi, Donatello, Michelangelo, codici miniati, opere di orificeria sacra, dipinti dal Quattro al Novecento, e si articola nella Basilica con la Sacrestia Vecchia e il Museo del Tesoro, nelle Cappelle dei Principi con la Sacrestia Nuova e il Museo, nella Biblioteca Medicea Laurenziana.
 
 
logo orario
Orario
Da lunedì a sabato 10.00-17.00; domenica 13.30-17.30 (dal 1° marzo al 31 ottobre).
Chiuso domenica dal 1° novembre al 29 febbraio; 1° Gennaio, 6 Gennaio, Pasqua, 10 Agosto,15 Agosto 1° Novembre, 8 Dicembre, 25 Dicembre.
L'ultimo ingresso è mezz'ora prima della chiusura.
Gli orari di accesso possono subire variazioni in funzione delle celebrazioni religiose.
 
logo hand
Accesso facilitato
Accessibile
logo eventi
Eventi

----