Tu sei qui

Galleria dell'Accademia
13
Fast track Con prenotazione obbligatoria
La Galleria dell’Accademia di Firenze, fondata originariamente per volere del granduca Pietro Leopoldo come raccolta didattica per gli allievi della Accademia di Belle Arti, è uno dei musei più famosi al mondo, con un pubblico che nel 2017 ha superato il milione e seicentomila visitatori. La Galleria conserva ed espone le straordinarie collezioni di dipinti dal XIII al XVI secolo, ma è celebre soprattutto per l’incomparabile nucleo di sculture di Michelangelo. Il David è un’icona riconosciuta della civiltà occidentale e simbolo universale della bellezza artistica; universalmente noti anche i Prigioni, destinati in origine alla tomba di Papa Giulio II, una delle imprese più drammaticamente travagliate di Michelangelo. Tra gli artisti rappresentati nelle raccolte figurano Giotto di Bondone, il Maestro della Maddalena, Pacino di Buonaguida, Ghirlandaio, Sandro Botticelli, Filippino Lippi, Pietro Perugino, Pontormo, Agnolo Bronzino, Alessandro Allori o Santi di Tito. Unico nel suo genere è il grande modello in terra cruda del Ratto della Sabina di Giambologna, la cui esecuzione in marmo è visibile sotto la Loggia dei Lanzi in piazza della Signoria. Di primaria rilevanza storica, inoltre, è la sezione degli strumenti musicali, con un prezioso nucleo di provenienza medicea.
 
via Ricasoli 58/60
50122 Firenze , FI
055 0987100

Orario


Note di accesso

Prenotazione obbligatoria  chiamando il numero 055 294883.

Obbligo mascherina.

Misurazione della temperatura.

L'ultimo ingresso è mezz'ora prima della chiusura

 

 

Accesso facilitato

Accessibile

Photo gallery

Clicca per ingrandire