Ritratto Mapplethorpe

Fino al 14 febbraio il Museo Novecento ospita “Mapplethorpe Von Gloeden. Beauty and desire”, una mostra omaggio alla grande fotografia di Robert Mapplethorpe. 
Noto soprattutto per le sue fotografie in bianco e nero, Mapplethorpe è uno dei fotografi più provocatori e raffinati mai apparsi sulla scena della fotografia mondiale, concentratosi soprattutto su nudi scultorei, immagini erotiche e ritratti di celebrità.
Le sue opere, messe a confronto con gli scatti di Wilhelm von Gloeden, insieme ad una selezione di fotografie dell’Archivio Alinari, dialogano con la fotografia storica, indagando temi come la classicità, l’eros e il corpo umano.

Visitala con Firenzecard!